Covaccino integrale

Cari amici di blog, ecco un breve racconto per il fine settimana, che si può leggere anche durante i giorni lavorativi, magari alla fermata del bus.

Come classificarlo? Non so, davvero non lo so. Dite voi.

Prima di lasciarvi alla lettura, voglio rendere aperto e chiaro merito al mio fratellone, già fonte di ispirazione per altri scritti miei, pubblicati o da pubblicare: la sua presenza permea l’intero racconto di oggi.

In una delle prossime occasioni vi racconterò anche di lui, se avrete voglia di ascoltare.

Covaccino integrale, il link.

Un abbraccio

2 commenti

  1. Lorena said,

    26 novembre 2009 a 14:43

    LU eccomi ancora a te, da noi a Bologna, sai cos’è il “covaccino”? E’ il sonnellino o il pisolino pomeridiano. E se tu hai un fratellone che ti ispira e ti vuole tanto bene, io ho una sorellona altrettanto stupenda. …e quando tu racconterai di tuo fratellone …io ti racconterò di mia sorellona. Bacio bacioso di buon fine giovedì ;-)) Lorena.

  2. solindue said,

    26 novembre 2009 a 17:31

    Lulù sveglia!!!! I need your brother!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: